Complementi e Finiture

Quale preferisci?

Scegli le migliori finiture

Zanzariere

Sei stanco di passare notti insonni infastidito dal ronzio di una zanzara? Hai bisogno di trovare un rimedio che ponga fine a questo fastidioso problema prima che arrivi l’estate?
Realizziamo zanzariere su misura a scorrimento per finestre e porte finestre di qualsiasi dimensione offrendo un servizio di installazione, riparazione o sostituzione.
Potrai finalmente tenere aperta la finestra anche nelle ore notturne per far arieggiare le stanze senza che entri un solo insetto potendo dormire sonni tranquilli…

Vetri

Il vetro occupa circa l’ 80% della superficie del serramento e negli anni ha raggiunto, nelle sue molteplici combinazioni, ottime caratteristiche di isolazione termica e abbattimento acustico che unite al serramento in PVC, portano lo stesso al TOP per capacità prestazionali. Diverse sono le caratteristiche a cui deve rispondere il vetro, ma le principali sono ISOLAMENTO e SICUREZZA. Il compito basilare del vetro di un serramento è quella di ISOLARE termicamente l’interno dall’esterno, per questo GRUPPOFINESTRE, nei propri serramenti, utilizza sempre vetrocamera basso emissivi con gas Argon con valore minimo di Ug 1,1 W/m²K fino a Ug 0,5 W/m²K. Altro requisito molto importante a cui prestare la massima attenzione è la SICUREZZA. Quando la lastra di un vetro si rompe, si formano pericolose schegge taglienti e appuntite, Per la sicurezza dell’utente ci sono soluzioni come il vetro temperato o stratificato. Il vetro temperato quando si rompe si sbriciola formando pezzettini di vetro minuscoli che annullano la possibilità di ferite profonde e gravi. Il vetro stratificato invece è una lastra composta da due vetri accoppiati con un solido film di polivinile trasparente, detto PVB, che trattiene i pezzi di vetro in caso di rottura impedendo che cadano su persone e/o animali nelle vicinanze. Nell’edilizia privata è obbligatorio installare nei serramenti posizionati sotto i 100 cm dal pavimento vetri di sicurezza interna ed esterna, mentre soprai 100 cm la lastra di sicurezza solo interna, mentre nel settore pubblico (uffici, scuole, ospedali, etc.) è obbligatorio usare anche sopra i 100 cm il vetro di sicurezza sia interno che esterno. La normativa che fa da riferimento e disciplina l’utilizzo dei vetri in edilizia e’ la UNI 7697:2014. Un componente del vetrocamera da non trascurare è sicuramente il distanziale o canalina, che divide le due lastre di vetro. Solitamente viene utilizzata una canalina metallica riempita con sali disidratanti per eliminare eventuale umidità residua all’interno del vetrocamera. Negli ultimi anni si è assistito ad un progresso notevole dei distanziali, arrivando alla realizzazione della canalina cosiddetta “A BORDO CALDO”. Realizzata internamente in materiale isolante, contribuisce a migliorare le prestazioni sia termiche che acustiche complessive del serramento, eliminando quasi completamente la formazione di condensa all’interno dei locali. Un altro aspetto del vetro che riveste una certa importanza è la BELLEZZA. Lo spazio che si crea tra le due lastre di vetro di una vetrocamera si è pensato di poterlo sfruttare artisticamente ma anche funzionalmente, ad esempio con l’inseriemento nella camera delle inglesine o, predisponendo lo spessore adeguato, delle tendine alla veneziana o plissettate per ottenere un parziale oscuramento ed una protezione visiva dall’esterno. Esiste inoltre tutta una serie di vetri decorati come ad esempio lo stampato, il satinato, lo stopsol.

I Colori della Natura

L’ampia gamma colori lascia spazio alla creatività e alla sensibilità individuale, dalle tinte classiche, come i bianchi e gli effetto legno, che ben si abbinano agli interni ed alle facciate esterne degli edifici, fino alle colorazioni più particolari, che esprimono originalità ed estro, le colorazioni dei serramenti in PVC soddisfano qualsiasi esigenza estetica. Belle alla vista e piacevoli al tatto, le superfici in PVC dei serramenti possono essere lisce o satinate, facili da pulire e resistenti nel tempo.

La verniciatura

Il processo di verniciatura viene effettuato con vernici a polveri termoindurenti con processo automatico o manuale mediante appositi spruzzatori.
Un’adeguata permanenza nel forno di cottura, che mantiene una temperatura costante di 200 C°, permette poi alle polveri di polimerizzare e solidificare correttamente. Le polveri utilizzate sono prevalentemente poliesteri omologate Qualicoat.

richiedi un preventivo

Preventivo Gratuito

© 2019 Ropeca, Finestre d'Autore
C.F. - P.IVA - Reg. Impr. BG. IT04062120169
Cap. Soc. € 10.400 I.V. | R.E.A. 11111 | info@finestredautore.it
Preferenze Cookies - Privacy Policy - Cookie Policy
Sviluppato da Strategie Digitali Innovea

SHOW ROOM MOZZO
Via del Commercio, 7 - 24030 Mozzo BG - Italy
Tel. +39.035.461813 - Fax +39.035.5685635